IT
Xeloda
Xeloda
Xeloda è usato per trattare il cancro al seno e il cancro del colon-retto rallenta o fermare la crescita delle cellule del cancro e diminuisce delle dimensioni del tumore.
 
Package Name
Per Pilola
Per Confezione
Risparmi
Ordine
 
500mg × 10 pillole Next orders 10% discount
Per Pilola: 12.21€
Per Confezione: 122.10€
Risparmi: 0.00€
  Best Buy
500mg × 20 pillole Next orders 10% discount
Per Pilola: 12.17€
Per Confezione: 243.40€
Risparmi: 0.80€
 
500mg × 30 pillole Next orders 10% discount
Per Pilola: 12.13€
Per Confezione: 363.77€
Risparmi: 2.52€

Descrizione Del Prodotto

Informazioni generali
Xeloda appartiene al gruppo di farmaci conosciuti come antineoplastici. Combatte il cancro uccidendo e impedendo la crescita di cellule tumorali. Xeloda è utilizzato per trattare alcuni tipi di cancro al seno e il cancro colonrettale.
Indicazioni
Prendere Xeloda esattamente come prescritto dal medico. Assumere il farmaco per via orale, di solito due volte al giorno, al mattino e alla sera. Prendete con un bicchiere pieno d'acqua entro 30 minuti dopo la fine di un pasto. Xeloda deve essere assunto alla stessa ora ogni giorno. Xeloda va di solito preso ogni giorno per 2 settimane, seguite poi da 1 settimana di pausa.
Precauzioni
Prima di prendere Xeloda si dovrebbe parlare con il medico se si hanno malattie renali, insufficienza renale, malattie del fegato, insufficienza epatica, cirrosi, malattie cardiache, malattia coronarica, eventuali allergie. . Evitare l'uso di antiacidi. Evitare l'esposizione prolungata al sole, docce solari e lampade solari. Le persone con più di 80 anni possono essere soggetti al manifestardi di alcuni effetti collaterali.
Controindicazioni
Non assumere Xeloda se è allergico a capecitabina, 5-fluorouracile, o ad uno qualsiasi degli eccipienti del farmaco, in gravidanza o allattamento, o se si ha carenza di diidropirimidina deidrogenasi, ridotta funzionalità renale.
Possibili effetti collaterali
Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone di vertigini, stitichezza, bruciori di stomaco, perdita di appetito, diarrea, lieve nausea, vomito, dolore addominale o mal di stomaco, diarrea, dermatiti, arrossamento, gonfiore, intorpidimento, dolore, formicolio, nausea grave, perdita di appetito, vomito, febbre, brividi, mal di gola, tosse, minzione dolorosa, eruzioni cutanee, prurito, gonfiore delle dita delle mani, dei piedi, lividi inusuali, sanguinamenti, stanchezza, debolezza, battito cardiaco lento, polso debole, svenimenti, ittero (colorazione gialla della pelle o degli occhi), temporanea perdita di capelli, dolori articolari o muscolari, dolori muscolari. Se si notano altri effetti non elencati sopra, contattare il medico.
Interazioni farmacologiche
Informi il medico su tutti gli altri farmaci in uso, in particolare: sulfamidici, farmaci per il diabete (glimepiride, pioglitazone, rosiglitazone, repaglinide), cuore o farmaci per la pressione arteriosa (metoprololo, bumetanide, triamterene), farmaco antitumorale (tamoxifene, paclitaxel), voriconazolo, selegilina, bosentan, antidepressivi (fluoxetina, amitriptilina, citalopram, nortriptilina, doxepina), fosfenitoina, montelukast, zafirlukast. L'interazione tra due farmaci non sempre significa che si deve smettere di prendere uno di loro. Informare il proprio medico di tutti i farmaci da prescrizione, farmaci da banco e farmaci a base di erbe che state assumendo.
Dose mancata
Prendere la dose non appena possibile. Saltare la dose, se è tempo per la dose successiva. Non prendere la medicina in dosi extra per compensare la dose dimenticata.
Sovradosaggio
Se si pensa di aver assunto un’ overdose del farmaco cercare immediatamente assistenza medica di emergenza . I sintomi di sovradosaggio sono febbre, nausea, vomito, diarrea, sangue nelle feci, tosse con sangue.
Conservazione
Conservare il farmaco a temperatura ambiente tra i 59-86 gradi F (15-30 gradi C) lontano dalla luce e dall'umidità. Non conservare i farmaci in bagno. Conservare tutti i farmaci lontano dalla portata dei bambini e animali domestici.
Nota
Le informazioni sopra riportate hanno carattere generale. Tenere presente che queste infomazione non sono scritte per indurre all’autodiagnosi e autotrattamento. Bisogna consultare il proprio medico o il consulente sanitario circa l’assunzione del medicinale in base alle proprie condizioni. Le informazioni sono attendibili, ma potrebbero comunque contenere errori. È declinata la responsabità per qualsiasi danno diretto, indiretto, speciale o altro causati dal’uso di queste informazioni e anche per le conseguenze in caso di auto-trattamento.